Skip to content

Come realizzare un lampadario fai da te

Posted in Casa

Da un errore può capitare di incappare poi in una buona idea, nel mio caso da un acquisto sbagliato è poi uscito un lampadario fai da te!
Ecco come ho fatto…

 === Informazioni ===

 difficoltà: media

 tempo: 4 ore circa e una notte (per asciugatura)

 costo: 5-6 €

=== Occorrente ===

– spago di canapa
– colla vinilica
-bacinella e pennello per la colla
– filo di ferro e tronchese
– brillantini
– nastro colorato (di feltro, di raso, di panno lenci o quel che preferite)
tempera bianca (o colore a scelta)

==== Preparazione ===

Come realizzare il tuo lampadario fai da te

Step 1

Prima di tutto bisogna che costruiate, piegando il filo di ferro, la struttura del vostro lampadario fai da te. Io l’ho fatto da parete, quindi gli ho dato una forma rettangolare.
Questa è la parte più complessa, perché il filo di ferro, specie se piuttosto

Step 2

Prendete lo spago di canapa e iniziate ad avvolgerlo sulla struttura che avete costruito, in modo regolare o irregolare, come preferite. Personalmente apprezzo sempre il movimento, quindi ho scelto di metterlo in modo irregolare.

Step 3
Una volta rivestita tutta la struttura del vostro lampadario fai da te, preparate la colla vinilica, mettetela in una bacinella e aggiungetevi la tempera del colore che avete scelto. Io ho usato il bianco per smorzare un po’ il colore dello spago, senza però coprirlo del tutto perché volevo mantenesse lo stile un po’ rustico che ben si adatta alla mia mansarda che ha le travi a vista.
Quindi applicatela su tutto lo spago, internamente ed esternamente (ci vorrà un po’ di tempo, abbiate pazienza perché ne vale la pena).

Step 4

Applicate sul davanti la striscia del tessuto che avete scelto, io ho optato per del feltro bianco che avevo in casa. L’ho applicata lungo la diagonale e l’ho ricoperta anch’essa di colla, quindi ho applicato un po’ di brillantini per dare un po’ di luce e impreziosire un po’ il lampadario.
Lasciate asciugare una notte intera.

Step 5

Il vostro lampadario fai da te è ormai completato e dovete solo appenderlo sul punto luce che avete scelto o dovete inserirvi il filo con la lampadina se si tratta di una sospensione. Per fissarlo al muro io ho usato solo due chiodini perché è molto leggero e non sono stati necessari dei tasselli.

=== Consiglio ===

Creare dei contrasti dà sempre buoni risultati, scegliete per la decorazione da applicare, qualcosa che faccia contrasto e che dia un tocco di colore, luce o eleganza al vostro lampadario.